Mes, Conte cede e apre a modifiche: “Non è vero che sono vicino al Pd”

IGiuseppe Conte sarebbe pronto a fare, almeno in parte, una retromarcia sul Mes, il Fondo Salva Stati al centro del dibattito politico degli ultimi tempi.

Giuseppe Conte
Giuseppe Conte

Il premier Giuseppe Conte sarebbe pronto a fare, almeno in parte, una retromarcia sul Mes, il Fondo Salva Stati al centro del dibattito politico degli ultimi tempi. “E’ una stupidaggine dire che sul Mes sono più vicino al Pd – spiega Conte -. Il Pd è arrivato adesso. Gualtieri su un percorso di 100 chilometri sta compiendo l’ultimo miglio”.

Mes, Conte cede e apre a modifiche: “Non è vero che sono vicino al Pd”

Le parole del Premier sono state riportate dal Corriere della Sera. “Non sono vicino a nessuno – continua -. Sono un capo di governo che sta portando un programma di 29 punti. Ho un rapporto più facile, per ragioni storiche, con il Movimento, ma non si può fare una comparazione. Il Pd lo sto conoscendo ora“.

Ma una riforma del Mes può essere utile? Conte risponde: “Abbiamo evitato dei peggioramenti. Gli aiuti vengono dati direttamente alle banche e non allo Stato, senza influenza sul debito”. Sulla possibilità che si arrivi a un veto dell’Italia, il premier ha risposto: “Io credo si stia facendo confusione. Il veto in primo luogo lo può mettere il Parlamento”.

Poi Conte dà ragione a Luigi Di Maio: “Dice che come Movimento 5 stelle è l’ago della bilancia. Io dico che è giusto, sottoscrivo. Io credo che la loro volontà sarà assolutamente rispettata, ma anche quella delle altre forze politiche. Serve l’accordo tra tutte le forze che sostengono il governo. Lavoriamo in un percorso che è collettivo e le riforme che adotteremo saranno sempre nell’interesse dei cittadini”. 

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.