Faraone: “Salvini usa il Mes per uscire dall’euro, e Di Maio lo insegue!”

Duro l'attacco di Davide Faraone, capogruppo di Italia Viva in Senato, nei confronti del Movimento 5 stelle e soprattutto di Luigi Di Maio.

Davide Faraone
Davide Faraone

Duro l’attacco di Davide Faraone, capogruppo di Italia Viva in Senato, nei confronti del Movimento 5 stelle e soprattutto di Luigi Di Maio. Secondo Faraone, il Mes è “diventato il nuovo ‘porti chiusi’ e ‘tieniteli a casa tua’. La verità è che si scrive Mes ma si legge Italiexit. Salvini con i suoi due liocorni Borghi e Bagnai, che non si vedono ma lavorano pancia a terra per buttarci fuori dall’euro, ha rispolverato uno dei suoi mantra preferiti: il No Euro, un evergreen”. 

E ancora: “Ma il bello è che c’è sempre chi è un po’ più sovranista di te. In Germania, il partito di ultradestra Alternative fuer Deutschland, alleato della Lega, sostiene da sempre che l’unico obiettivo del Mes sia quello di salvare gli italiani coi soldi dei tedeschi. È francamente penoso vedere il M5S inseguire la Lega nella rincorsa disperata al populismo. Sono stati proprio i due ex alleati, con lo stesso presidente del Consiglio di adesso a preparare e discutere questo accordo”. 

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.