Salvini sui 5 stelle: “Il voto sulla Diciotti fu politico, l’immunità non c’entra”

Il leader della Lega Matteo Salvini, a parecchi mesi di distanza, torna a parlare del voto in Senato che gli aveva garantito l'immunità per il caso Diciotti.

Matteo Salvini
Matteo Salvini

Il leader della Lega Matteo Salvini, a parecchi mesi di distanza, torna a parlare del voto in Senato che gli aveva garantito l’immunità per il caso Diciotti. Quel voto, vi ricorderete, arrivò 2 giorni prima il voto della Tav, e la crisi di Governo che seguì. Ora è cambiato molto, Salvini non è più al Governo, e al fianco del Movimento, al posto della Lega, c’è il Pd.

Salvini dunque ora sembra dare una versione diversa su quel voto: Io non ho mai avuto l’immunità per essere tanto bravo. Conte per essere un avvocato o e’ confuso o è ignorante perché il caso Diciotti di cui parla è stata una scelta politica mia e del governo per difendere i confini e la sicurezza dell’Italia. Da un premier io e gli italiani ci aspettiamo soluzioni e non minacce e querele però faccia quello che vuole. La mia preoccupazione non è la querela ma il fatto che sappia cosa fare per Alitalia, per l’Ilva, come sulla manovra economica, questo è un dramma”.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.