Berlusconi: “Il Governo cadrà, si torni alle urne”

Silvio Berlusconi, intervistato dal 'Corriere della Sera', ha preannunciato che cosa succederà a suo parere da qui a poco.

Silvio Berlusconi e i mal di pancia interni al partito di Forza Italia
Silvio Berlusconi e i mal di pancia interni al partito di Forza Italia (foto AdnKronos)

Silvio Berlusconi, intervistato dal ‘Corriere della Sera’, ha preannunciato che cosa succederà a suo parere da qui a poco. “Il Governo a breve entrerà in crisi, per ragioni politiche e per l’assoluta incapacità di gestire i problemi del Paese. Il fatto è che nel 21esimo secolo pensare di guidare l’Italia con le vecchie ricette della sinistra novecentesca, con le nazionalizzazioni, le tasse, la spesa assistenziale, il deficit, significa condannarci al disastro”.

Il futuro per Berlusconi

Se il governo cadesse, l’unica strada sarebbero le urne. Non credo che Giorgetti intendesse proporre altre soluzioni o prefigurare maggioranze diverse. In ogni caso noi siamo radicalmente alternativi alle sinistre: da quella di Renzi, da quella di Di Maio e da quella di Zingaretti“, ha aggiunto il Cavaliere.

Andrea Gussoni
Nato il 28 gennaio 1986, fin dai tempi dei miei studi ho seguito le mie passioni, prima diplomandomi al liceo linguistico Virgilio e poi laureandomi in Psicologia delle Comunicazioni. Ho iniziato a lavorare come giornalista sportivo nel 2008 ma negli anni ho ampliato i miei orizzonti, professionali e non.