Pensioni, l’Ocse chiede di aumentare l’età effettiva del ritiro dal lavoro

Le pensioni in Italia fanno sempre discutere ma ad alimentare il dibattito arriva anche il Rapporto Ocse Pensions at a Glance.

Pensione giugno 2019
Pensione giugno 2019

Le pensioni in Italia fanno sempre discutere. Ad alimentare il dibattito è arrivato anche il Rapporto Ocse Pensions at a Glance. Si legge infatti che “nel sistema pensionistico italiano la priorità dovrebbe essere aumentare l’età effettiva di ritiro dal lavoro dato. Al momento è a 62 anni, di due anni circa inferiore a quella media e di cinque più bassa rispetto all’età legale di vecchiaia“.

Pensioni, le richieste Ocse

L’aumento dell’età pensionabile effettiva in Italia dovrebbe essere la priorità. C’è la necessità di limitare il pensionamento anticipato agevolato e di applicare debitamente i collegamenti con l’aspettativa di vita“. E’ la risposta di fatto dell’Ocse dell’introduzione della Quota 100.

Andrea Gussoni
Nato il 28 gennaio 1986, fin dai tempi dei miei studi ho seguito le mie passioni, prima diplomandomi al liceo linguistico Virgilio e poi laureandomi in Psicologia delle Comunicazioni. Ho iniziato a lavorare come giornalista sportivo nel 2008 ma negli anni ho ampliato i miei orizzonti, professionali e non.