Salvini: “Sono l’ultimo che può essere etichettato come odiatore”

Il leader della Lega Matteo Salvini ha commentato i recenti successi del Movimento delle Sardine e in particolare l'ultima manifestazione: "Quella piazza mi odia".

Matteo Salvini
Matteo Salvini

Il leader della Lega Matteo Salvini ha commentato i recenti successi del Movimento delle Sardine e in particolare l’ultima manifestazione: “Quella piazza mi odia”. E Salvini si scatenato proprio contro l’odio, che ha ritenuto essere ingiustamente rivolto verso di lui. “Io sono l’ultimo etichettabile come odiatore – ha dichiarato -. Io amo chi ama, amo chi costruisce, chi propone, chi guarda al futuro lascio agli altri la rabbia, l’incazzatura, l’odio, il rancore. Il 14 dicembre ci sarà una manifestazione a Roma contro Salvini e la Lega: lo stesso sabato 14 in tutte le regioni italiane da Trento alla Campania, a Roma, in Toscana Calabria, Puglia… la Lega sarà presente per spiegare le nostre idee. Le nostre proposte su lavoro, tasse, impresa partite Iva, donne al lavoro, casalinghe, riforma della scuola, pensioni, sul taglio della burocrazia. Il no tax day in tutte le regioni italiane, da Venezia passando per Genova, saremo lì a fare proposte“.

Salvini: “Sono l’ultimo che può essere etichettato come odiatore”

In pratica, il leader del Carroccio ed ex Ministro dell’Interno sostiene che, mentre la Lega fa un campagna elettorale per proporre le proprie idee, i suoi avversari si limitino a fare una campagna contro di lui. Effettivamente qui si tocca un punto fondamentale. Per quanto il Movimento delle Sardine possa essere spinto da nobili motivazioni, fa strano vedere così tante persone in piazza per protestare contro un partito che non è al Governo, ma all’opposizione.

Poi in democrazia sono i cittadini che scelgono – conclude Salvini – se si preferisce la piazza contro i fantasmi del passato che non torna o la piazza del futuro. Con tutto il rispetto, io amo Giorgio Gaber. Amo mangiare, bere ho fatto anche la doccia stamattina, ogni tanto dormo, probabilmente a sinistra sono super uomoni e super donne che non mangiano, non bevono. Mi si dice che ogni tanto russo di notte…posso permettermelo? Le mode passano le idee rimangono.