Giuseppe Conte promette: “Riforma prescrizione dal 1° gennaio”

Giuseppe Conte
Giuseppe Conte

Il Premier Giuseppe Conte ha ribadito che ci sarà una riforma della prescrizione entro il primo gennaio: “Sarò ancora più chiaro: ho detto che rispetto alla soluzione che entra in vigore a gennaio 2020 – per cui la prescrizione viene meno dopo la sentenza di primo grado – non c’è un particolare rischio immediato perché i nodi, semmai nodi saranno, verrebbero al pettine laddove verrà accertato un reato, laddove ci sarà un’indagine, un’inchiesta, un giudizio, quindi stiamo parlando degli anni a venire”.

Questo non significa – ha continuato Conte, rispondendo alle domande dei cronisti a margine dell’appuntamento dell’Aci, oggi a Roma, – che non c’è necessità di garantire un sistema di garanzie adeguate per garantire il vincolo costituzionale della durata ragionevole dei processi. La norma sulla prescrizione per me è giusto che ci sia. E’ il segnale che in Italia le verifiche giudiziarie si completano con assoluzione o condanna, altrimenti sfoceremmo nella denegata giustizia. L’esigenza di corredare questa norma con un sistema di garanzie esiste e ci stiamo lavorando. Sono convinto che, con l’accordo di tutte le forze politiche, troveremo una soluzione.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.