Salvini: “Popolo grillino tradito, le nostre porte sono aperte”

Matteo Salvini in un'intervista al Corriere della Sera è tornato ad attaccare Di Maio e Grillo, per l'accordo con il Pd:

Matteo Salvini
Matteo Salvini

Matteo Salvini in un’intervista al Corriere della Sera è tornato ad attaccare Di Maio e Grillo, per l’accordo con il Pd: “È l’ultimo tradimento, quello fatale, del popolo grillino. Quello che voleva il cambiamento ed ora si ritrova stretto in un abbraccio mortale con il simbolo dei poteri forti, il Pd. Il Movimento mi pare sulla via dell’esaurimento. Queste scelte sono contro la sua storia“.

Le parole di Salvini

Salvini si è detto pronto ad accogliere questo popolo in uscita: “Le nostre porte sono aperte ma ne parlerò solo a cose fatte“. Poi un nuovo attacco: “Grillo era già intervenuto, facendo valere la sua volontà, in estate quando si trattò di dare vita al governo Conte II. Evidentemente, mi viene da dire, l’ex comico deve difendere i suoi interessi. E magari stringendosi al Pd pensa di riuscire a portare Romano Prodi al Quirinale. Ma non è questo che mi preoccupa di Grillo… Sono colpito dai suoi incontri con l’ambasciatore cinese e i frequenti viaggi di Di Maio in Cina. E per contro, stanno zitti sulla situazione di Hong Kong. Non vorrei che stessero cambiando la collocazione internazionale dell’Italia. Mentre rompono le scatole a me per la Russia questi tengono rapporti con una dittatura che ha fame di conquista e vocazione imperialista“.

Andrea Gussoni
Nato il 28 gennaio 1986, fin dai tempi dei miei studi ho seguito le mie passioni, prima diplomandomi al liceo linguistico Virgilio e poi laureandomi in Psicologia delle Comunicazioni. Ho iniziato a lavorare come giornalista sportivo nel 2008 ma negli anni ho ampliato i miei orizzonti, professionali e non.