Contro le Sardine nasce il Movimento dei Pinguini, la sfida “bestiale”

Contro il Movimento delle Sardine, sceso in campo recentemente e molte volte contro Matteo Salvini, è nato il Movimento I Pinguini.

Nasce il Movimento I Pinguini
Nasce il Movimento I Pinguini

Contro il Movimento delle Sardine, sceso in campo recentemente e molte volte contro Matteo Salvini, è nato il Movimento I Pinguini. “Il gruppo de I Pinguini nasce da persone che hanno idea di un’ Italia sovranista, partecipe della Comunità Europea ma non succube e, tantomeno, dipendente nelle scelte politiche interne: esattamente il contrario di come opera l’attuale governo – ha scritto l’amministratore del neonato gruppo – E’ un gruppo di persone che aborre qualsiasi tipo di ipocrisia e millantazione“.

E ancora: “Come è ipocrita inscenare una manifestazione in cocomitanza di un evento di un esponente politico di rilevanza nazionale dell’opposizione e come è millantazione riempire le piazze di Sardine buoniste che si autoproclamano apolitiche“.

Contro le Sardine nasce il Movimento dei Pinguini

I pinguini si nutrono di pesce, e quindi il messaggio di “mangiarsi”, politicamente si intende, le Sardine è abbastanza chiaro. Non solo, i pinguini, a differenza dei gatti lanciati da Salvini, sono animali che vivono in moltitudini. Dunque, gli autori del gruppo, che forse è ancora prematuro chiamare Movimento, sembrerebbero puntare su una mobilitazione di piazza analoga e con contenuti opposti a quella degli avversari. E sembra che abbiano già raccolto un certo successo, dato che in poco tempo il gruppo, su Facebook, ha superato le 50 mila iscrizioni.

Se, per lo meno all’inizio, le Sardine si erano presentate come apolitiche, i nuovi avversari chiariscono subito quali sono le loro ideologie. “I Pinguini lanciano un messaggio chiaro anche alle Dirigenze dei loro Partiti. Sono Uniti nella Destra e vogliono una Destra vincente ovunque. Raccolgono adesioni dalla Lega, da Fratelli d’Italia e da Forza Italia e sosterranno la Destra nelle Piazze, con rispetto verso tutte le Forze dell’Ordine – delle quali siamo orgogliosi – con senso civico e partecipativo”. Infatti, come regola di iscrizione al gruppo su Facebook, c’è quella di non essere iscritti a nessun gruppo contro Giorgia Meloni o Matteo Salvini.

Né bella Ciao né Faccetta Nera

“Nel momento in cui è ritenuto eticamente, moralmente e politicamente lecito che le sardine, civilmente, si riuniscano per attirare le attenzioni dei media e per disincentivare l’elettorato interessato all’evento, è anche giusto che I Pinguini, sempre civilmente, possano essere liberi di riunirsi in una zona antistante a un evento dei filogovernativi – continua l’amministratore -. Niente di male da una parte. Niente di male dall’altra. Di sicuro I Pinguini non canteranno ‘Bella Ciao’ ma nemmeno ‘Faccetta Nera’.

Infine: “Sarebbe straordinario arrivare a 100 mila adesioni nel più breve tempo possibile e, di conseguenza, organizzare gruppi regionali o provinciali con coordinatori eletti dagli aderenti per partecipare ad iniziative, eventi ed altro sotto un’unica bandiera comune: quella del centro destra unito e compatto. Quindi é un gruppo apartitico ma non certamente apolitico. È evidente che le Sardine siano strumentali e strumentalizzate. I Pinguini nascono spontaneamente e le sardine non sono nemmeno il loro pasto preferito. Tuttavia se manca di meglio nel piatto, I Pinguini si accontentano. Se ognuno di noi dà il proprio contributo e riusciamo a spanderci a macchia d’olio in tutta Italia, possiamo fare molto. Diversamente, comunque ci saremo”.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.