Di Maio: “Per il 2020 salario minimo, legge sul conflitto di interessi e riforma della sanità”

Luigi Di Maio ha concesso una lunga intervista al Corriere della Sera.

Trattativa Stato-mafia, il duro attacco di Di Maio dopo la decisione di Berlusconi
Trattativa Stato-mafia, il duro attacco di Di Maio dopo la decisione di Berlusconi (foto Facebook)

Luigi Di Maio ha concesso una lunga intervista al Corriere della Sera: “Per il Movimento, dare un’anima a questo governo significa dare tutto per gli italiani. Se ci sono delle difficoltà è normale perché siamo nati in poche settimane, ma vedo un clima positivo: non roviniamolo con slogan per il nostro elettorato. Dopo la manovra mi auguro che ci siederemo a un tavolo e lavoreremo a un calendario per il 2020. A partire da salario minimo, legge sul conflitto di interessi e riforma della sanità“.

Di Mario e la Manovra

Di Maio ha anche risposto sul tema della manovra: “Fratelli d’Italia fino a qualche anno fa tirava la carretta a Monti votando la riforma Fornero, ora hanno il coraggio di contestare una legge di bilancio che fa più deficit di quella fatta quando eravamo al governo con i sedicenti sovranisti. Io non so dove trovino la faccia. Se non fosse stato per noi oggi le famiglie si sarebbero ritrovate l’aumento dell’Iva e 600 euro in più da pagare. Non scherziamo“.

Andrea Gussoni
Nato il 28 gennaio 1986, fin dai tempi dei miei studi ho seguito le mie passioni, prima diplomandomi al liceo linguistico Virgilio e poi laureandomi in Psicologia delle Comunicazioni. Ho iniziato a lavorare come giornalista sportivo nel 2008 ma negli anni ho ampliato i miei orizzonti, professionali e non.