Nasce una costola del Movimento delle Sardine: si chiamano i “Fravagli”

Dopo il "Movimento delle Sardine", creato da alcuni giovani bolognesi, è tempo dei "Fravagli" in quel di Sorrento dall'obiettivo comune: opporsi alla Lega.

Nasce una costola del Movimento delle Sardine, si chiama Fravagli
Nasce una costola del Movimento delle Sardine, si chiama Fravagli (foto Facebook)

Il Movimento delle Sardine, che ha tenuto con successo delle manifestazioni numerose in piazza a Bologna e Modena, si ripeterà anche nel Meridione. Cambia il nome, ma il diktat è sempre il medesimo: opporsi alla Lega di Matteo Salvini. Sui social, infatti, è stato lanciato dalla Campania l’hashtag #SorrentoNonSiLega. I protagonisti cambiamo nome, rispetto ai predecessori emiliani, e si fanno chiamare “Fravagli”. Il movimento si è dato appuntamento per giovedì 21 novembre alle ore 10,30 in piazza Veniero, a Sorrento.

Dal Movimento delle Sardine ai Fravagli con l’obiettivo di opporsi alla Lega

Ed è proprio con l’arrivo di Salvini in Campania che alcuni giovani hanno inteso farsi promotori dell’iniziativa. «Siamo i “Fravagli” – si legge su Facebook – figli delle sardine bolognesi, appena nati, croccanti e napoletani. Ci sono altre centinaia di nomi, perché abbiamo soltanto deciso di convogliare, in un luogo di incontro, un sentimento popolare diffuso». I Fravagli hanno comunicato di non volersi opporre all’arrivo di Salvini ma soltanto esprimere il loro disappunto per la politica leghista.