Sondaggi politici elettorali La7, centrodestra sempre in testa: cala Renzi

Come ogni consueto lunedì è tempo dei sondaggi politici elettorali diffusi durante il tg di La7 condotto da Enrico Mentana.

Sondaggi politici elettorali La7, Matteo Renzi perde consensi
Sondaggi politici elettorali La7, Matteo Renzi perde consensi

I nuovi sondaggi politici elettorali sono stati diffusi durante il tg di La7 condotto da Enrico Mentana. Le intenzioni di voto degli italiani hanno mantenuto fede, come emerso nel corse delle settimane addietro, al primato della Lega. Non se la passano bene Movimento 5 Stelle e Partito Democratico. Perde consenso il partito Italia Viva di Matteo Renzi. Acquisisce consensi Fratelli d’Italia con Giorgia Meloni.

Le ultime vicende politiche del Paese sono incentrate sul maltempo e sulla questione dell’ex Ilva. Due situazioni non semplici da gestire sulle quali vi è necessità di tempi ridotti e di soluzioni adeguate. Il centrodestra mantiene la maggioranza superando il 50%.

Sondaggi politici elettorali La7, i dati di Swg

A capo delle preferenze, seguendo le tendenze del sondaggio diramato da Swg, si evidenzia un quadro politico ancora in divenire. Mantiene la stabilità delle preferenze la Lega di Matteo Salvini. Il Carroccio perde mezzo punto percentuale passando dal 34,5% del precedente sondaggio al 34%. Calo del Partito Democratico che perde lo 0,3% toccando quota 18,3%. Quasi mezzo punto conquistato dal Movimento 5 Stelle. Resta immutato al 9,5% il consenso di Fratelli d’Italia. Chi perde più terreno è Italia Viva attualmente al 5%. A seguire Sinistra IT /Mdp Art 1 (3,3%), Verdi (2,3%), +Europa (1,7%) e Cambiamo con Giovanni Toti (1,1%).

Sondaggi La7 dell’11 novembre

I dati dell’11 novembre evidenziano un solo partito al comando. La Lega tiene testa e minaccia il sodalizio di Governo 5 Stelle-Pd che ha già fallito l’esperimento del patto civico. Il centrodestra è attualmente nelle intenzioni di voto al 50,2%. La Lega conquista un altro 0,4%: Salvini è al 34,5%. A seguire il Partito Democratico conquista oltre un punto percentuale e si ferma al 18,6%. Perde terreno il Movimento 5 Stelle che scende al 15,8%. Sale Fratelli d’Italia con il 9,5% così come Forza Italia che arriva al 6,2%. Subito dopo Italia Viva al 5,6%, Sinistra IT /Mdp Art 1 al 3%, Verdi (1,9%), +Europa (1,5%) e Cambiamo con Giovanni Toti (1,3%).