Mose di Venezia, Berlusconi: “Va fatto immediatamente”

Dopo Giuseppe Conte, anche Silvio Berlusconi è arrivato a Venezia e in particolare in una Piazza San Marco ancora allagata dall'acqua alta.

Silvio Berlusconi e i mal di pancia interni al partito di Forza Italia
Silvio Berlusconi e i mal di pancia interni al partito di Forza Italia (foto AdnKronos)

Dopo Giuseppe Conte, anche Silvio Berlusconi è arrivato a Venezia e in particolare in una Piazza San Marco ancora allagata dall’acqua alta.

Le parole di Berlusconi sul Mose

Il Mose deve essere realizzato, non manca praticamente nulla, bisogna farlo immediatamente. Purtroppo finora ha giocato il comportamento dei signori dei Cinque Stelle soprattutto del precedente ministro delle Infrastrutture con la sua contrarietà di base contro qualsiasi opera pubblica“, le parole di Berlusconi riportate dall’Adnkronos.

Ritardi

L’inchiesta giudiziaria in corso che ha svelato un sistema di tangenti e corruzione ha frenato tutto negli ultimi anni, come ha confermato il Cavaliere. “C’è stato anche quello che evidentemente ha provocato dei ritardi ma oggi questo è alle spalle. Oggi c’è soltanto la volontà politica di continuare con i finanziamenti che mancano e togliere di mezzo le difficoltà burocratiche“.