Salvini: “Prete multato perché mi ha insultato? Soldi in beneficenza”

l'ex prete di Monte a Rovagnate don Giorgio De Capitani è stato multato per aver insultato Salvini. Il leghista ha risposto: "Faremo beneficenza con quei soldi".

Ieri, lunedì 11 ottobre, vi avevamo dato la notizia che l’ex prete di Monte a Rovagnate don Giorgio De Capitani è stato multato per aver insultato Salvini. Oggi riportiamo la risposta che ha dato l’ex Ministro sulla vicenda: “Faremo un po’ di beneficenza coi soldi di chi insulta”. Queste le parole di Salvini, rilasciate tramite un post su Facebook che terminava con una faccina che ride. La multa per dono Giorgio De Capitani sarà di 7.500 euro, più altri 7.000 come risarcimento di diffamazione ai danni del leader leghista.

Il processo nei confronti del parroco, come riporta Il Giornale, fu rinviato durante la seduta del 23 settembre scorso. Ieri, però, il giudice monocratico del tribunale di Lecco Nora Lisa Passoni si è pronunciata, condannandolo. I fatti contestati risalgono al 2015, quando l’uomo aveva postato una serie di insulti di questo calibro: “Idiozia, pezzo di m***a, morto di fame, la m***a richiama m***a, Salvini è uno schizzo salito un po’ più in alto, pluri-assenteista di m***a“.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.