Salvini: “L’Emilia Romagna sarà un secondo Muro di Berlino, cadrà”

Il leader della Lega Matteo Salvini, dopo aver conquistato l'Umbria, si sta preparando all'offensiva anche in Emilia Romagna e Calabria.

Matteo Salvini e Lucia Bergonzoni
Matteo Salvini e Lucia Bergonzoni

Il leader della Lega Matteo Salvini, dopo aver conquistato l’Umbria, si sta preparando all’offensiva anche in Emilia Romagna e Calabria. La prima regione, però, rappresenta un terreno di scontro dove la destra non è quasi mai andata bene. Per cui, l’ex Ministro dell’Interno sta concentrando, momentaneamente, lì tutte le sue forze. “Datemi una mano a far sì che qui in Emilia Romagna possa cadere il secondo muro di Berlino. Tutti insieme ce la faremo”, ha dichiarato, facendo un paragone abbastanza azzardato.

E ancora: “Se vinciamo qui vi assicuro che torniamo al governo dove ora c’è gente che scherza coi posti di lavoro e che massacra la nostra economia. Ma noi non glielo permetteremo”.

“L’Emilia è una terra che merita molto di più: non vedo l’ora che arrivi il 26 gennaio quando, finalmente, dopo 50 anni si potrà scegliere il cambiamento. Avete visto quanta gente ad ascoltare. I contestatori non sono l’Emilia, sono una trentina di nostalgici che non si sono resi conto che il muro è crollato”, conclude il capo del Carroccio. “Era bellissimo vedere le bandiere rosse sul sagrato della chiesa ma ora c’è qualcuno di molto preoccupato in Regione che sta preparando gli scatoloni“.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.