Raggi a cena a Centocelle per solidarietà: “Qui per i cittadini”

La Sindaca di Roma Virginia Raggi è stata a cena a Centocelle per dare un segno di solidarietà e comunicare ai cittadini che le istituzioni non li hanno abbandonati.

Virginia Raggi prende le distanze da Marione
Virginia Raggi prende le distanze da Marione

La Sindaca di Roma Virginia Raggi è stata a cena a Centocelle per dare un segno di solidarietà e comunicare ai cittadini che le istituzioni non li hanno abbandonati. La Reggi ha preso la sua scelta dopo i recenti roghi che hanno distrutto la libreria antifascista ‘La Pecora Elettrica’ e il ‘Baraka Bistrot’. Il gesto, ricorda Il Messaggero, richiama alla memoria quello fatto lo scorso anno al Roxy Bar alla Romanina, il locale dove due membri del clan Casamonica aggredirono i titolari e una donna disabile.

Virginia Raggi ha spiegato che si è presentata “per rilanciare le attività, incoraggiare le persone del posto ed evitare che si inneschi una dinamica di paura e isolamento”.

Non si sa però se il suo gesto farà cambiare idea al proprietario del Baraka Bistrot, che aveva detto di non volere più riaprire. “Non si può combattere contro un nemico sconosciuto, abbiamo speso molti soldi ma siamo persone normali e questa è una cosa troppo grande. Per cui ora pulisco tutto e non riapro”. Queste le parole di Marco, che precisa “di avere rilevato il negozio ed avere aperto appena a settembre”. Intanto sia per la Pecora Elettrica che per il Bistrot è stata avviata una raccolta fondi attraverso una piattaforma di crowdfunding.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.