Maria Pia Fanfani è morta, addio alla volontaria storica della Croce Rossa

Maria Pia Fanfani è morta. La vedova di Amintore Fanfani, leader della Democrazia Cristiana, è morta all'età di 97 anni: la nota della Croce Rossa Italiana.

Maria Pia Fanfani
Maria Pia Fanfani (foto AdnKronos - Ipa)

Maria Pia Fanfani è morta all’età di 97 anni. Lo storico volto della Croce Rossa è stata una volontaria ed è la vedova dell’ex leader della Democrazia Cristiana, Amintore Fanfani.

Chi è Maria Pia Fanfani

Maria Pia Fanfani, nata come Tavazzani, nacque a Pavia il 29 novembre 1922. Frequentò l’Accademia di Brera a Milano e fu la seconda moglie di Amintore Fanfani, leader della Dc. Nel 1942 sposò in prime nozze l’ingegnere Giuseppe Vecchi. Partigiana attiva, scrisse un libro per raccontare alcuni episodi vissuti durante il periodo sull’avvento della Germania di Adolf Hitler. A metà degli anni Settanta sposò Amintore Fanfani, anch’egli rimasto vedovo. Un ruolo di primo per Maria Pia Tavazzani lo ebbe come numero uno del Comitato nazionale femminile della Croce Rossa.

Partecipò a importanti missioni umanitarie nei Balcani e in Jugoslavia durante i rispettivi periodi di forte crisi. Un ruolo di primo ordine nel mondo del volontariato. Una personalità al femminile presente nel libro “Le mogli della Repubblica” pubblicato dalla scrittrice Paola Severini.

La nota della Croce Rossa Italiana

«Con Maria Pia Fanfani se ne va uno degli esempi più autorevoli e appassionati ai principi umanitari e all’azione filantropica del nostro Paese – dice la CRI in una nota -. È stata da sempre una di noi, una esponente di primo piano della Croce Rossa, anche a livello internazionale, che ricordiamo per la grande passione e l’impegno attivo che la vide protagonista anche in numerose missioni umanitarie. La sua scomparsa rappresenta una perdita per tutta l’Associazione. In questo triste momento, il nostro impegno è quello di trasmetterne la memoria come esempio anche per le nuove generazioni».

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.