Draghi Presidente della Repubblica? Salvini dice sì

Il leader della Lega Matteo Salvini ha detto sì alla possibilità che Mario Draghi possa diventare il prossimo presidente della Repubblica.

Mario Draghi e Matteo Salvini
Mario Draghi e Matteo Salvini

Il leader della Lega Matteo Salvini ha detto sì alla possibilità che Mario Draghi, che ha appena lasciato l’incarico Presidente della Banca centrale europea, possa diventare il prossimo Presidente della Repubblica. “Why not? – ha risposto Salvini -. Diamoci un tocco di inglese”. E questa risposta, questo “perché no?”, ha lasciato spiazzate molto persone.

Alcuni hanno ritenuto che sia l’ennesimo cambio di idea dell’ex Ministro per adeguarsi alle posizioni degli elettori. Altri hanno invece hanno interpretato la sua frase come l’ennesima spregiudicatezza politica. Gli ultimi, al contrario, ritengono che Salvini si sia espresso così perché, nonostante le idee diverse, possa ritenere Draghi un ottimo Capo dello Stato. O comunque meglio di Romano Prodi.

Salvini dice sì a Draghi Presidente della Repubblica

La risposta inaspettata di Salvini è arrivata nel corso della trasmissione televisiva di Rete4 Fuori dal coro, condotta da Mario Giordano.

Poi Matteo Salvini ha spiegato meglio la sua posizione: “Nel caso in cui cada questo governo attaccato con lo scotch il presidente della Repubblica non potrà che restituire la parola agli italiani, sono fiducioso”. D’altra parte anche Silvio Berlusconi aveva auspicato per Mario Draghi, il 18esimo uomo più potente del mondo per la rivista Forbes, “un importante ruolo di responsabilità politica“.