Giuseppe Conte: “Se riparte il Sud, riparte tutto il Paese”

Il Premier Giuseppe Conte è intervenuto alla presentazione del Rapporto Svimez spiegando come secondo lui potrebbe ripartire il Paese.

Giuseppe Conte
Giuseppe Conte

Il Premier Giuseppe Conte è intervenuto alla presentazione del Rapporto Svimez spiegando come secondo lui potrebbe ripartire il Paese. “Se riparte il Sud, riparte l’Italia – ha detto -. Questo non è uno slogan ma un dato di realtà. Nell’ultimo ventennio, la politica economica nazionale ha disinvestito dal Mezzogiorno, ha svilito – anziché valorizzato – le sue interdipendenze con il Centro-Nord. Questo progressivo disimpegno della leva nazionale delle politiche di riequilibrio territoriale ha prodotto conseguenze negative per l’intero Paese“.

E ancora: “La determinazione del governo nell’invertire questo indirizzo è massima”. Poi assicura: “Il Sud partirà entro fine anno”. “Nonostante gli sforzi compiuti per arrestare la progressiva contrazione della domanda di lavoro, molto ancora resta da fare per assicurare adeguate prospettive occupazionali”, conclude Conte -. Il Sud sta soffrendo e il senso di declino, avvertito soprattutto dai giovani come inesorabile, ha un fondamento purtroppo. Questi sentimenti di sfiducia e di rassegnazione, come dimostra il rapporto Svimez, hanno un fondamento razionale: i dati macroeconomici e le analisi sul tessuto sociale e produttivo del Sud non sono incoraggianti. Il Sud non può più attendere, la sfida è davanti a noi”.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.