Fioramonti: “Studio dei cambiamenti climatici obbligatorio nelle scuole”

Il Ministro dell'Istruzione Lorenzo Fioramonti abbraccia il verbo di Greta Thunberg e promette una rivoluzione "ambientalista" nelle scuole italiane.

Lorenzo Fioramonti e l'ipotesi dimissioni
Lorenzo Fioramonti e l'ipotesi dimissioni (foto repertorio)

Il Ministro dell’Istruzione Lorenzo Fioramonti abbraccia il verbo di Greta Thunberg e promette una rivoluzione “ambientalista” nelle scuole italiane. “L’anno prossimo l’Italia sarà il primo Paese al mondo dove lo studio dei cambiamenti climatici e dello sviluppo sostenibile sarà obbligatorio”, ha dichiarato il Ministro.

“Tutte le scuole dedicheranno 33 ore all’anno – prosegue Lorenzo Fioramonti -. Circa un’ora a settimana, alle questioni relative ai cambiamenti climatici. Molte materie tradizionali, come geografia, matematica e fisica, saranno studiate in una nuova prospettiva legata allo sviluppo sostenibile“. Poi conclude: “L’intero ministero sta cambiando affinché la sostenibilità e il clima siano al centro del modello educativo. Voglio fare del sistema educativo italiano il primo che pone l’ambiente e la società al centro di ciò che impariamo”.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.