Berlusconi lancia ufficialmente “Altra Italia”

L'ex premier Silvio Berlusconi ha lanciato ufficialmente la sua nuova creatura politica, "Altra Italia", che andrà ad affiancare Forza Italia

Silvio Berlusconi dopo Olbia-Monza
Silvio Berlusconi dopo Olbia-Monza

Quello che fino ad ora era solo un annuncio si è concretizzato: Silvio Berlusconi ha lanciato “Altra Italia”, la sua nuova creatura politica. Il leader di Forza Italia avrebbe registrato nome e simbolo all’Ufficio Brevetti e Marchi del Mise già il 31 ottobre.

La nascita di “Altra Italia”

La dicitura “Altra Italia” va a identificare una struttura giovane con forte radicamento regionale, che si federerà con Forza Italia senza prenderne il posto. Il rappresentante legale che ha depositato il nome è la deputata-avvocato Cristina Rossello, commissario azzurro di Milano-Grande Città. L’indirizzo preciso a Milano è Via San Tomaso, 10. E questa nuova realtà sembra voler strizzare l’occhio all’Italia del “non voto”, che da mesi Berlusconi dice di voler riconquistare.

Qualche settimana fa l’ex premier aveva rivelato di aver affidato al deputato Andrea Mandelli il compito di organizzare in ogni Regione questo movimento. Non si scioglierà Fi, ma ad essa si affiancherà una struttura giovane, con energie fresche e volti nuovi. In questa nuova formazione verranno scelti candidati da schierare nelle liste alle prossime competizioni elettorali, dalle regionali alle politiche.

La mossa di Berlusconi

In pratica, la mossa di Berlusconi punta restituire una casa ai moderati e ad arrestare l’emorragia elettorale di FI. Insomma, un tentativo di uscire dalla morsa sovranista della coppia Salvini-Meloni. E dare nuovo smalto a FI.