Vittoria Centrodestra in Umbria, il leghisti: “Chi non salta è comunista”

Elezioni Umbria, chi non salta è comunista (Agenzia Vista)
Elezioni Umbria, chi non salta è comunista (Agenzia Vista)

Le elezioni in Umbria sono finite, la vittoria della coalizione di Centrodestra è stata totale. Quando il risultato era ormai definitivo, i leghisti si sono radunati a festeggiare in Piazza Italia a Perugia. La prima a commentare il successo è stata Donatella Tesei, ora nuova presidente della Regione. “E’ una giornata straordinaria, incredibile nessuno l’avrebbe mai detto, neanche io”, ha detto.

E ancora: “Io avevo scommesso su almeno 10 punti di vantaggio. Pare che siano parecchi di più. Chiaro che stanotte qualcuno a Roma avrà qualcosa su cui riflettere, nel senso che gli esperimenti da laboratorio sulla pelle degli italiani non funzionano. Magari domani la prima lettura del presidente del consiglio sarà il Corriere dell’Umbria, la seconda il Financial Times. Non sono positive né l’una, né l’altra. Mi sembra che la vittoria è evidente, clamorosa e bella”.

Alle sue spalle, intanto, come testimonia un video dell’agenzia Vista, già iniziava la festa, con molti esponenti leghisti mischiati ai loro elettori che cantavano “Chi non salta è comunista”.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.