Lotta all’evasione fiscale, ipotesi carcere oltre i 100mila euro

L'idea del Ministero della Giustizia, nella fattispecie con Alfonso Bonafede, è quella di stabilire una pena per la lotta all'evasione fiscale.

Il Ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede, ha parlato del pacchetto di leggi per combattere la lotta all’evasione fiscale. L’esponente politico sta lavorando per le norme che saranno oggetto di un incontro, in seno al Governo, in programma lunedì 21 ottobre. Il Consiglio dei ministri, previsto nella tarda serata, prenderà come elemento base il decreto legge sul fisco.

Lotta all’evasione fiscale, cosa è previsto

Secondo quanto riportato da alcune fonti del Ministero della Giustizia, si sta lavorando per stabilire una soglia oltre la quale scatterà il carcere. Il reato sarà giudicato in maniera ancora più forte qualora l’evasione tocchi quota 100mila euro. Esso sarà punito nel caso di dichiarazione fraudolenta con documenti e fatture per operazioni, in realtà, mai avvenute.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.