Boschi alla Leopolda: “Con Italia Viva cambieremo il paese”

"La nostra casa della Leopolda è un luogo dove seminare nuove idee e nuove proposte", ribadisce Boschi

Boschi-alla-Leopolda
Boschi alla Leopolda per il lancio di Italia Viva (Foto: Facebook)

Anche Maria Elena Boschi si unisce ai suoi colleghi per lanciare il nuovo partito di Italia Viva. Dopo che, nella giornata di ieri erano scoppiate diverse polemiche sui rapporti con l’esecutivo giallo-rosso, Boschi parla della Leopolda come della “casa di Italia Viva” e mette a tacere le critiche.

Boschi alla Leopolda: l’attacco al Pd

Nella giornata di ieri, Boschi aveva già parlato dal palco della Leopolda, poco prima che Matteo Renzi svelasse il nuovo simbolo di Italia Viva. Discorso finito al centro di una bufera mediatica, dopo che aveva accusato il Pd dicendo: “Stanno diventando il partito delle tasse“. I fondatori infatti proponevano Italia Viva come il partito opposto, quello del ‘no alle tasse e alle tessere’. “Saremo un partito non ‘del’ leader, ma ‘con’ un leader”, aveva spiegato Ettore Rosato, coordinatore nazionale di Iv. “E un partito con un leader non piace a chi il leader non ce l’ha”.

Boschi parla di Italia Viva e della “casa” del partito

“La gente ci chiede di andare avanti, cambieremo questo Paese“, afferma Maria Elena Boschi parlando nella giornata conclusiva della presentazione di Italia Viva. E, mettendo a tacere le recenti polemiche contro il Pd, afferma: “La nostra casa della Leopolda, dove ora è nata anche Italia Viva, è un luogo dove seminare nuove idee e nuove proposte: noi le raccogliamo tutte, tutte le teniamo in considerazione. E poi cerchiamo di portarle avanti con i nostri parlamentari. È veramente bello questo momento, in cui siamo sommersi di messaggi di persone che ci chiedono di andare avanti, di cambiare il nostro Paese. Noi speriamo di non deludere nessuno e di essere all’altezza delle aspettative”.