Leopolda 2019: alle 18 la presentazione del simbolo di Italia Viva

Entra nel vivo la seconda giornata della Leopolda 2019 guidata da Matteo Renzi, con oltre 50 tavoli tematici con parlamentari

Iniziata con una fila per entrare già dalle prime luci dell’alba, la Leopolda 2019 è entrata nel vivo del secondo giorno. Oltre agli oltre 50 tavoli tematici coordinati da diversi parlamentari, alle 18 sarà presentato il nuovo simbolo di Italia Viva.

Sempre dalle 18 sarà possibile iscriversi, “ma solo ed esclusivamente online, perché il tempo dei signori delle tessere è finito: ciao ciao correnti“, annuncia Renzi, in apertura. E fa sapere che “per domani ci stiamo organizzando per avere la piazza qui fuori”, dicendosi dispiaciuto per chi “è rimasto fuori”.

I tavoli tematici alla Leopolda 2019

Tra i tavoli tematici, anche quello dedicato a Donne e lavoro guidato da Maria Elena Boschi. Che ai giornalisti assiepati ha detto: “Il Partito Democratico sta diventando il partito delle tasse, e noi non siamo il partito delle tasse”.Noi presenteremo emendamenti per eliminare la sugar tax “, ha aggiunto, perché “non c’e’ la volontà di mettere in difficoltà il governo, ma di aiutare i cittadini su alcune proposte”. E sul M5S specifica: “Siamo d’accordo con Di Maio sulle partite Iva, non siamo d’accordo su Quota 100. Ma non c’è la volontà di creare un ostacolo al governo. E’ normale che si voglia provare a cambiare la legge di bilancio. E’ sempre successo”.

Il parere di Teresa Bellanova

Le fa eco il Ministro dell’agricoltura Teresa Bellanova, sempre dalla Leopolda. “Io dico che Italia Viva è no tasse. Abbiamo detto no sull’Iva, no a tasse rispetto al sistema produttivo perché l’emergenza di questo Paese, e vorrei che fosse chiaro per tutti, si chiama lavoro e si crea non se si aumentano le tasse ma se aumenta la competitività, la crescita e se le imprese producono redditività che potrà essere ridistribuita”, ha detto.