Grillo propone di togliere il voto agli anziani, Salvini: “Sei l’ultimo scemo”

"Ma magari togliamo il voto a chi è stato condannato in via definitiva per reati gravi. Non so se ne sai qualcosa.. ", replica il leader della Lega

Salvini-attacca-Grillo
Salvini attacca Grillo dopo la proposta di togliere il voto agli anziani (Foto: Facebook)

Matteo Salvini torna all’attacco degli ex alleati, e in una nuova diretta Facebook si scaglia proprio contro il fondatore del MoVimento. Salvini attacca Beppe Grillo dopo aver sentito della sua proposta per togliere il voto agli anziani.

Se un 15enne non può prendere una decisione per il proprio futuro, perchè può farlo chi questo futuro non lo vedrà?

Pubblicato da Beppe Grillo su Giovedì 17 ottobre 2019

Il motivo di Grillo per togliere il voto agli anziani

Beppe Grillo ha lanciato una nuova provocazione in un post del suo blog, proponendo di togliere il voto agli anziani. Il comico ha giustificato la sua idea, riproponendo alcuni dati Istat, in cui spiega: “Nel nostro paese le persone che hanno più di 65 anni, vicine all’età della pensione, o che hanno già smesso di lavorare, sono oggi oltre 13 milioni e mezzo. La classe più numerosa è quella di coloro che hanno tra i 65 e i 69 anni, ma ci sono anche 17.630 centenari“. Un’altra indagine dell’Istat, scrive il fondatore del MoVimento 5 Stelle, riporta che “gli anziani non amano particolarmente il progresso, e scelgono risultati più “vicini” al loro stile di vita“. Inoltre, “nel 2015, un’indagine ha rivelato che dopo i 65 anni 1 persona su 5 non si interessa di politica e non ne parla mai“. “Se un 15enne non può prendere una decisione per il proprio futuro, perché può farlo chi questo futuro?”, conclude quindi Grillo.

Ironia vuole che però, proprio la categoria degli ultra 60enni, sia quella a cui appartiene anche il comico, che quest’anno ha festeggiato i suoi 70 anni.

Conte e Di Maio che tassano bibite, biscotti, benzina e partite IVA, Renzi che vuole tornare alla legge Fornero, Grillo che vuole togliere il diritto di voto agli anziani.Scemo e più scemo al governo!Io sono in piazza San Giovanni, c’è uno splendido sole, vi aspetto domani, saremo una marea umana, pacifica e determinata?

Pubblicato da Matteo Salvini su Venerdì 18 ottobre 2019

Salvini contro Grillo: l’attacco social

Il leader della Lega Matteo Salvini però non sente ragioni e attacca Beppe Grillo sulla sua proposta di togliere il voto agli anziani. In un post su Facebook infatti scrive: “Conte e Di Maio che tassano bibite, biscotti, benzina e partite IVA, Renzi che vuole tornare alla legge Fornero, Grillo che vuole togliere il diritto di voto agli anziani. Scemo e più scemo al governo!“.

Parlando poi in una diretta Facebook critica direttamente il fondatore del MoVimento: “Arriva l’ultimo scemo: Grillo, che dice ‘Togliamo il voto agli anziani’. Magari invece togliamo il voto a chi è stato condannato in via definitiva per reati gravi. Non so se ne sai qualcosa..“, ammicca il leader della Lega. “Io fossi in lui mi preoccuperei di quello che è accaduto a lui, o intorno a lui, nel suo entourage“, una frase che potrebbe riferirsi alla recente indagine per violenza che ha visto coinvolto il figlio di Grillo. “Togliere il voto agli anziani.. Ma poi cosa facciamo? Sterminiamoli, aboliamo gli anziani – ironizza infine l’ex vicepremier – non servono, non producono, non ragionano. Ha detto che non hanno una visione del futuro: che volgarità, che miseria umana, che schifo questo governo dei saggi e degli statisti“.