Berlusconi risponde alla chiamata di Salvini: “Il 19 in piazza anche noi”

Il leader di Forza Italia Silvio Berlusconi ha deciso di rispondere alla chiamata di Salvini: "Il 19 ottobre sarò anch'io in piazza per difendere la libertà".

Matteo Salvini e Silvio Berlusconi
Matteo Salvini e Silvio Berlusconi

Il leader di Forza Italia Silvio Berlusconi ha deciso di rispondere alla chiamata di Salvini: “Il 19 ottobre sarò anch’io in piazza per difendere la libertà”.La Lega – confessa poi l’ex Premier – non ci aveva ufficialmente invitato alla manifestazione. Neanche con una telefonata. Noi avevamo detto che mandavamo una delegazione”. Tuttavia, ” dopo aver sentito le minacce di carcere da parte del governo ho cambiato idea sul nostro modo di protestare”.

E ancora: “Vedremo i risultati delle elezioni regionali. Solo se ci fosse una clamorosa vittoria del centrodestra, allora il capo dello Stato si dovrebbe accorgere che la maggioranza del palazzo è diversa dalla maggioranza del Paese. Allora la caduta del governo sarebbe possibile e ci sarebbero nuove elezioni. Ma penso che sia più probabile l’altra possibilità. Purtroppo penso che ci siano molte probabilità che questo governo arrivi alla fine della legislatura perché il potere è un grande collante. Poi vogliono evitare che si torni a votare perché vinceremmo noi”.