Taglio dei parlamentari, la Camera approva quasi all’unanimità

La riforma di legge costituzionale sul taglio dei parlamentari è stata approvata alla Camera con una maggioranza molto ampia.

Taglio parlamentari, arriva referendum
Taglio parlamentari, arriva referendum

La riforma di legge costituzionale sul taglio dei parlamentari è stata approvata alla Camera con una maggioranza molto ampia. Solo 14 i voti contrari, contro gli oltre 500 voti favorevoli. La vittoria era certo annunciata, anche se in pochi si aspettavano numeri così ampi. Si è trattata della quarta ed ultima lettura parlamentare del testo. La riforma riduce i deputati a 400 dai 630 attuali ed i senatori a 200 dagli attuali 315. Per l’approvazione era richiesta la maggioranza assoluta, pari a 316 voti. 

Taglio parlamentari, le reazioni politiche

Non si sono fatte attendere le prime reazioni politiche sul taglio. La prima ha commentare è stata Giorgia Meloni: “Per la quarta volta consecutiva Fratelli d’Italia ha votato a favore del taglio dei parlamentari. Senza tentennamenti, senza sotterfugi, senza chiedere nulla in cambio. Perché noi siamo sempre fedeli alla volontà popolare e questa riforma era attesa dagli italiani. Ora vediamo se gli altri partiti avranno il coraggio di seguirci nell’abolizione dei senatori a vita e nell’elezione diretta del Capo dello Stato.

Più sintetico Luigi Di Maio: “Ce l’abbiamo fatta! Un’altra promessa storica mantenuta: abbiamo finalmente tagliato il numero dei parlamentari. Per sempre!

Invece Zingaretti scrive Facebook: “La riduzione dei parlamentari è una riforma che il centrosinistra e il Pd portano avanti, in forme diverse, da 20 anni. Oggi abbiamo deciso di votarlo tenendo fede al primo impegno del programma di Governo e anche perché abbiamo ottenuto, così come da noi richiesto, che si inserisca dentro un quadro di garanzie istituzionali e costituzionali che prima non c’erano. Ecco il motivo del nostro sì, rispetto al no che avevamo dato qualche mese fa. Ora andiamo avanti per migliorare la vita degli italiani”.