Calenda contro Tabacci: «Chi si libera di te fa un affare»

Carlo Calenda ha attaccato, mediante un tweet, Bruno Tabacci dopo la decisione di abbandonare il partito politico +Europa.

Carlo Calenda
Carlo Calenda

Carlo Calenda attacca Bruno Tabacci che, in una intervista rilasciata al “Corriere della Sera”, ha spiegato l’addio a +Europa. Il partito è nato dall’unione dei Radicali Italiani, guidati da Emma Bonino, e dal Centro Democratico. L’esponente politico, dimissionario dal Partito Democratico, si era già scagliato contro Giuseppe Conte.

Carlo Calenda contro Tabacci

«Posso dire che +Europa fa un affare se si libera di Bruno Tabacci – scrive Calenda in un tweet -. Emblema del trasformismo, delle convenienze personali e dei pullman di finti militanti mobilitati per i congressi. In questa intervista tutta la sua (mancanza di) statura».