Salvini: “Questa Sinistra a Berlinguer farebbe schifo, più banchieri che operai”

Il leader della Lega Matteo Salvini è tornato a parlare del recente accordo tra Pd e Movimento 5 stelle per le elezioni in Umbria.

Matteo Salvini
Matteo Salvini

Il leader della Lega Matteo Salvini è tornato a parlare del recente accordo tra Pd e Movimento 5 stelle per le elezioni in Umbria. Il suo attacco è stato particolarmente duro soprattutto nei confronti dell’attuale Sinistra. “Sono convinto che se oggi venisse in Umbria Berlinguer avrebbe schifo di quelli che si dicono di sinistra che conoscono più banchieri che operai, che conoscono più finanzieri che pescatori e artigiani”. Queste le parole dell’ex Ministro dell’Interno da Passignano sul Trasimeno (Perugia).

Salvini critica l’attuale Sinistra

Non è la prima volta che Salvini tira in ballo quello che potrebbe definirsi uno dei più amati leader della vecchia Sinistra. “Enrico Berlinguer – aveva infatti detto il leader del Carroccio da Pontidasi rivolterebbe nella tomba a sentire parlare certe persone di comunismo“. “I comunisti parlavano agli operai“, al contrario oggi quelli di sinistra sono schiavisti e razzisti, sfruttatori di donne e di uomini“.

E ancora: “Durante queste tappe umbre e al Trasimeno di questi giorni, incontro persone che mi dicono che hanno votato per una vita a sinistra per tradizione per cultura, perché votava il papà, il nonno”.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.