Matteo Salvini: “Molti M5S si sentono traditi”

Matteo Salvini torna a parlare del disagio che secondo lui serpeggia nel Movimento 5 Stelle a causa del patto di governo con il Pd

Sondaggi politici elettorali La7
Sondaggi politici elettorali La7

Matteo Salvini torna sul disagio che secodo lui attanaglia molti Cinquestelle. Solo un giorno dopo aver dichiarato solo il 25 settembre, che proprio molti parlamentari del Movimento sarebbero stati pronti a passare alla Lega.

Intervistato su Radio Radio, il leader della Lega ha ribadito il concetto: “In tanti nei 5Stelle si sentono traditi, è chiaro che se vieni eletto per fare la rivoluzione e poi voti con Renzi e Monti. Se vieni eletto per cambiare l’Europa e poi nomini Commissario Gentiloni…“.

Secondo Matteo Salvini, “Conte, Di Maio e Renzi sono ossessionati, mi attaccano ogni giorno. “Perché? Si vede che hanno la coscienza sporca, da uomini di governo dovrebbero parlare dei risultati che stanno portando a casa”, spiega. “Ma evidentemente risultati non ci sono“, conclude.