Laura Boldrini passa da Liberi e Uguali al Pd

Laura Boldrini è passata ufficialmente al Pd dopo l'esperienza con Liberi e Uguali: lo ha dichiarato durante un'intervista.

Laura Boldrini passa al Pd
Laura Boldrini passa al Pd (foto Facebook)

Laura Boldrini ha annunciato, mediante un’intervista a “la Repubblica” di aderire al progetto del Partito Democratico e di lasciare Liberi e Uguali. La decisione, maturata “nel tempo”, è stata annunciata all’organo di informazione. «Vado con il Pd perché vuole aprire un dialogo con tutti quei mondi che, ieri e oggi, non si sentono più rappresentati e recuperare la fiducia dei giovani che non vanno più a votare».

Laura Boldrini sposa il Pd

Secondo la senatrice l’attenzione non può più essere concentrata sulla logica del singolo partito. «Non è più il momento dei piccoli partiti e di fare troppi distinguo. A forza di farlo rischiamo solo di estinguerci, mentre la destra – spiega – va sfidata e contrastata con l’azione di un grande soggetto politico. Esso deve essere capace di incidere sulla società e che si batta contro ogni forma di disuguaglianza sociale, territoriale e di genere».

E, a dare il benvenuto ufficiale all’interno del Partito, è stato nientemeno che il Segretario Nicola Zingaretti. “Benvenuta a Laura Boldrini. Un Partito Democratico aperto è più forte. Un Pd più forte è utile per un’Italia, più verde, giusta e competitiva #scelgoilPD”.