Conte mangia un hamburger, il Web non gli perdona però un “errore”

Il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, in visita a New York, ha pubblicato su Facebook una foto in cui mangia un hamburger.

Giuseppe Conte mangia un hamburger
Giuseppe Conte mangia un hamburger

Il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, in visita a New York, ha pubblicato su Facebook una foto in cui mangia un hamburger. “Dopo un’intensa giornata di lavoro alle Nazioni Unite, qui a New York, un vero hamburger americano nel cuore di Manhattan”. Queste le parole con cui il Premier ha accompagnato il post.

Conte mangia un hamburger, il Web si divide

Sotto la foto pubblicata dall’Avvocato del Popolo, però, oltre a centinaia di commenti positivi, sono arrivate anche molte frasi di accusa. Innanzitutto, c’è chi ha ricordato le polemiche accese dopo il post di Matteo Salvini in cui mangiava panino e Nutella. Da qui i primi commenti che accusano di ipocrisia Conte, che aveva condannato Salvini, e chi lo elogia. Inoltre, c’è chi ha paragonato il Premier proprio all’ex Ministro dell’interno, sottolineando come Conte si stia comportando proprio come il leader leghista. “Hai dimenticato di scrivere bacioni”, ricorda infatti un utente.

Infine c’è chi ha voluto mettere il dito nella piaga, ricordando la tassa su merendine e bibite che il Governo Conte II vorrebbe inserire nella prossima Legge di bilancio. “Grazie presidente mangia hamburger e tassa le merendine bravo sempre meglio”.

Ovviamente, però, c’è anche chi si è schierato dalla parte di Giuseppe Conte, ritenendo, quello del Premier, un gesto di “grande umiltà”. Lui mangia un semplice panino, dicono i fan, altri politici avrebbero preso caviale e aragosta.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.