Piattaforma Rousseau: si vota per il patto elettorale con il Pd in Umbria

Sulla piattaforma Rousseau gli iscritti del Movimento 5 Stelle saranno chiamati a esprimere ancora il loro voto, questa volta in merito al patto elettorale con il Pd in Umbria.

Piattaforma Rousseau
Piattaforma Rousseau

Sulla piattaforma Rousseau gli iscritti del Movimento 5 Stelle saranno chiamati a esprimere ancora il loro voto, questa volta in merito al patto elettorale con il Pd in Umbria. Tuttavia esiste un problema tecnico, comunque già ampiamente bypassato più volte. Il Movimento, infatti, per statuto non potrebbe allearsi con altri partiti. Il Pd, però, non è mai nominato, e il voto si chiamerà “Patto civico per l’Umbria”.

Piattaforma Rousseau: si vota il patto con il Pd in Umbria

Si voterà domani, venerdì 20 settembre, dalle 10 alle 19 di domani. Potranno votare, esattamente come accaduto per l’accordo Pd-M5s, gli iscritti da almeno sei mesi. Potranno decidere se accettare o meno il “patto civico per l’Umbria. Ovvero sulla possibilità di sostenere alle Regionali un candidato presidente civico con il sostegno di altre forze politiche”. La Piattaforma Rousseau sottolinea comunque che il candidato sarà “fuori dalle appartenenze politiche”.

“In caso di accoglimento di tale proposta, dovrà essere individuato il candidato a cui attribuire le facoltà che il Codice Etico del MoVimento 5 Stelle attribuisce solitamente al candidato presidente della regione”, spiega l’apposito post. Infine, si precisa, toccherà a Luigi Di Maio “proporre eventuali alleanze, sotto la sua diretta supervisione”.