Macron a Roma: “Sui migranti apertura senza precedenti”

Emmanuel Macron a Roma ha incontrato Giuseppe Conte e tra gli altri argomenti hanno trattato il tema dei migranti, su cui c'è stata piena concordia

Macron a Roma
Macron a Roma

Si è conclusa la visita di Emmanuel Macron a Roma, a palazzo Chigi, dove ha incontrato il preier Giuseppe Conte. Il quale, riguardo a uno dei temi più rilevanti che sono stati trattati, ovvero sia quello dei migranti, fa sapere di aver ricevuto dall’inquilino dell’Eliseo “una disponibilità mai avuta prima“. Qualcosa, insomma, che rivoluziona i rapporti tra Italia e Francia.

Macron a Roma affronta la questione dei migranti

Del resto, per il premier è essenziale che “l’Europa volti pagina” sul tema dei migranti. “Dobbiamo far uscire il tema dell’immigrazione da una propaganda anche anti-europea”, ha spiegato. “L’Italia non abbassa la guardia contro il traffico di vite umane” ha messo in chiaro il premier. E “non ritiene che debba essere consentito ai trafficanti di decidere come e quando avere ingresso. Ma abbiamo anche la necessità di gestire il fenomeno migratorio in maniera concreta, pratica”.Poi, il punto della svolta:“Piena disponibilitàdal presidente Macron per la soluzione e l’adozione di un meccanismo europeo sugli sbarchi, sulla redistribuzione e sulla gestione più efficace dei rimpatri“. Sempre rimarcando però la necessità di “una gestione strutturale e non più emergenziale dei flussi migratori”.

La cooperazione con l’Italia

Macron dal canto suo, ha anticipato che“i Ministri degli Esteri francese e italiano si incontreranno tra qualche giorno ed amplieranno il dibattito ad altri colleghi europei”. L’obiettivo sarà di costruire “soluzioni di cooperazione europea davvero efficaci”. Italia e Francia possono“difendere una posizione comune con la nuova Commissione europea, perché tutti i Paesi partecipino in un modo o nell’altro alla solidarietà europea” negli sforzi di accoglienza dei migranti“. “Oppure vengano penalizzati finanziariamente”, ha concluso.

I rapporti tra i due Paesi

Sui rapporti, talvolta burrascosi, tra i due Paesi, Macron a Roma ha dichiarato che l’amicizia tra Italia e Francia “è indistruttibile”. “Qualche volta non siamo d’accordo, si litiga, ma poi ci si ritrova sempre”. De resto, ha detto, “se sono qui oggi è per indicare chiaramente la nostra intenzione di lavorare insieme per il rapporto bilaterale Italia-Francia e per il rapporto europeo”.