Mattarella alla Ue: “Cambi le regole, all’Italia ruolo di primo piano”

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, da Cernobbio, lancia un messaggio per rilanciare e rinnovare la Ue. "Riesaminare le regole".

Sergio Mattarella sulla sicurezza dei lavoratori
Sergio Mattarella sulla sicurezza dei lavoratori

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, da Cernobbio, lancia un messaggio per rilanciare e rinnovare la Ue. “Coesione e crescita sono gli obiettivi ai quali guardare e il necessario riesame delle regole del Patto di Stabilità può contribuire a una nuova fase, rilanciando gli investimenti in infrastrutture, reti, innovazione, educazione e ricerca”.

Mattarella alla Ue

Dalle sue parole si evince che serve più coesione, anche per battere i vari sovranismi nazionali dei Pease membri della Ue. “Serve, in particolare, una stretta cooperazione tra istituzioni e paesi per rilanciare l’integrazione. Completare il mercato unico e rafforzare il pilastro sociale”. E ancora: l’Italia “è chiamata a svolgere un ruolo di primo piano, partecipando con convinzione è responsabilità a un progetto europeo lungimirante, sostenibile ed equilibrato. Dal punto di vista ambientale, sociale e territoriale”. Mattarella ha poi auspicato che “il sistema economico-finanziario colga l’occasione di fornire il suo contributo a questa fase di rinnovamento del progetto europeo”.

Infine: “Unitamente al rafforzamento del coordinamento delle politiche economiche, utili ad accompagnare le trasformazioni produttive e del lavoro, vanno fatti passi avanti per una fiscalità europea che elimini forme di distorsione concorrenziale e affronti, invece, il tema della tassazione delle grandi imprese multinazionali, per un sistema equo e corretto”.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.