L’ironia di Feltri su Di Maio agli Esteri: «L’inglese non ha il congiuntivo, perfetto per Di Maio»

Vittorio Feltri ironizza sul congiuntivo e sul ruolo di Di Maio come possibile Ministro degli Esteri. A breve si conoscerà il destino del 5 Stelle.

Vittorio Feltri e la critica a Di Maio
Vittorio Feltri e la critica a Di Maio

Luigi Di Maio potrebbe essere il nuovo Ministro degli Esteri e la cosa fa sorridere il direttore di “Libero” Vittorio Feltri che commenta la notizia il giorno della decisione di Conte.

L’affondo di Feltri su Di Maio

Il commento è giunto mediante il profilo Twitter del giornalista. «Mi rallegro sapendo che Di Maio sarà ministro degli Esteri ruolo che richiede la conoscenza dell’inglese cioè una lingua priva del congiuntivo ignoto anche a Gigino. Conte fa di tutto per agevolarlo». Il ruolo nella Farnesina all’orizzonte per Di Maio e già arrivano i primi commenti sulla possibile nomina.