Voto sulla piattaforma Rousseau: fino a 1200 richieste al secondo

Oggi il voto sulla piattaforma Rousseau riguardo alla possibilità per il M5S di formare un governo con il Pd guidato da Giuseppe Conte

Voto sulla piattaforma Rousseau
Voto sulla piattaforma Rousseau

Il quesito a cui dovranno rispondere gli 115.372 iscritti alla piattaforma Rousseau del M5S è all’apparenza molto semplice. “Sei d’accordo che il M5S faccia partire un governo, insieme al Partito Democratico, presieduto da Giuseppe Conte?“, si chiede. Dalle 9 alle 18, gli iscritti al Movimento potranno dare la loro opinione su un governo con il Pd. E si tratta, per Luigi Di Maio, di un voto “determinante”.

Il post sul voto della piattaforma Rousseau

“Quello che stiamo vivendo è un momento molto delicato per il Paese”, si legge sul blog. “E va affrontato mettendo al centro gli interessi e le esigenze dei cittadini, della comunità che tutti insieme formiamo”. E si ribadisce poi che il Movimento è “post ideologico, basa l’azione politica sui temi e non sulle persone o sulle poltrone”. “Siamo disponibili a impegnarci – al fianco del presidente Conte – per mantenere le nostre promesse e tutelare gli interessi dei cittadini, a condizione che gli interlocutori con cui necessariamente occorre dialogare per portare avanti un programma per il Paese, tengano fede agli impegni assunti dinanzi agli italiani, prima ancora che al MoVimento 5 Stelle”, scrivono ancora.

E poi: “A nostro avviso esistono delle necessità per il Paese non rinviabili: innanzitutto tagliare 345 parlamentari, una riforma che l’Italia aspetta da molti anni giunta alla quarta lettura e fermata dal tradimento della Lega”. Tra le altre priorità del M5S c’è quello “di impedire l’aumento dell’Iva”, ma non solo. “Taglio delle tasse, tutela del lavoro, avvio di un grande programma di investimenti per la tutela ambientale (green new deal) e per l’economia circolare, lotta alla criminalità organizzata, tutela e valorizzazione dei nostri beni comuni”, questi i temi principali.

L’affluenza alla votazione

Secondo fonti del M5S, citate da Open, solo nelle prime due ore di votazioni avrebbero espresso la loro opinione 29.781 iscritti. Proprio affluenza da record alla piattaforma ha creato alcuni piccoli disagi nella connessione, visti i picchi da 1200 connessioni al secondo raggiunti in alcuni momenti. Si tratta di numeri anche 12 volte superiori a quelli registrati in occasione delle Elezioni Europee.