Piattaforma Rousseau: sì al voto, ma non sull’accordo con il Pd

Alla fine gli iscritti del Movimento 5 stelle potranno votare sulla piattaforma Rousseau, ma non in merito all'accordo con il Partito democratico.

Piattaforma Rousseau
Piattaforma Rousseau

Gli iscritti del Movimento 5 stelle potranno votare sulla piattaforma Rousseau, ma non in merito all’accordo con il Partito democratico. “Alla fine del percorso, entro la prossima settimana”, gli iscritti si esprimeranno sulla piattaforma per confermare o meno il progetto del Governo giallorosso. A riferirlo è stato nientemeno che Luigi Di Maio, capo politico del Movimento. Dunque, gli iscritti si potranno esprimere sui punti tracciati dalla dirigenza pentastellata, ma non sulla loro decisione di fare un accordo di Governo con il Pd. Inutile dire che molti, a cui non è andata giù questa decisione, si sono sentiti presi in giro.

Piattaforma Rousseau

“Il Movimento 5 stelle – si legge nel comunicato di Di Maio – ha messo sul piatto dieci punti per l’Italia come base per qualsiasi discussione. Il confronto tra le forze politiche su questa base sarà portato avanti dal presidente del Consiglio incaricato dal presidente Mattarella“.

Di Maio ha anche specificato le tappe dei prossimi giorni: “Alla fine di questo percorso ci sarà una proposta di progetto di Governo che sarà stata condivisa tra le forze politiche che intendono entrare in maggioranza. Prima che venga sottoposta al Presidente della Repubblica, questa proposta sarà votata online su Rousseau dagli iscritti del Movimento 5 stelle. Solo se il voto sarà positivo la proposta di progetto di governo sarà supportata dal Movimento 5 stelle. Il voto dovrebbe avvenire entro la prossima settimana. Gli iscritti al Movimento 5 stelle hanno e avranno sempre l’ultima parola”.