Movimento 5 stelle: “Sì a un dialogo con il Pd sui nomi e sui temi”

Il Movimento 5 stelle ha diffuso, 5 minuti prima dell'"ultimatum" del Pd, una nota che porta a un passo avanti la trattativa di Governo.

Emanuele Fiano
Emanuele Fiano

Il Movimento 5 stelle ha diffuso, 5 minuti prima dell'”ultimatum” del Pd, una nota che porta a un passo avanti la trattativa di Governo. “Sì a un dialogo con il Pd sui nomi e sui temi” comunica una nota diffusa dal Movimento 5 stelle.

Nicola Zingaretti, nei giorni passati, aveva accettato un Conte bis. Ora i nodi rimasti da sciogliere dovrebbero essere quelli del Vicepremier e del Ministero dell’Interno. Il segretario del Partito democratico vorrebbero nomi “non politico”, in modo da dare “discontinuità” all’era Salvini. In questo senso spunta il nome del capo della Polizia Franco Gabrielli. Per il ministero dell’Interno però si fa forte anche il nome di Emanuele Fiano, responsabile nazionale Riforme del PD.