Accordo di Governo: Zingaretti dice sì, ma pone 5 condizioni al Movimento

Anche il segretario del Partito democratico Nicola Zingaretti alla fine ha detto sì a un accordo di Governo con il Movimento 5 stelle.

Nicola Zingaretti
Nicola Zingaretti

Anche il segretario del Partito democratico Nicola Zingaretti alla fine ha detto sì a un accordo di Governo con il Movimento 5 stelle. Ha però posto delle condizioni a suo dire imprescindibili. Innanzitutto “Appartenenza leale all’Unione europea”. Poi “pieno riconoscimento della democrazia rappresentativa, a partire dalla centralità del parlamento“. E ancora: “Sviluppo basto sulla sostenibilità ambientale e cambio nella gestione di flussi migratori, con pieno protagonismo dell’Europa. Infine: “Svolta delle ricette economiche e sociale, in chiave redistributiva, che apra una stagione di investimenti”. Sono questi i cinque punti indicati da Nicola Zingaretti nella relazione alla Direzione del Pd per trattare sulla nascita di un nuovo governo.