Conte forse ci prova e si candida: “Dirò tutta la verità”

Per il momento è solo un'idea, ma Giuseppe Conte ci sta pensando. Sono molti infatti quelli che gli chiedono di candidarsi alle prossime elezioni.

Giuseppe Conte (foto AdnKronos)
Giuseppe Conte (foto AdnKronos)

Per il momento è solo un’idea, ma Giuseppe Conte ci sta pensando. Sono molti infatti quelli che gli chiedono di candidarsi alle prossime elezioni. Il Movimento 5 stelle gli chiede di candidarsi, “ma con noi. Non certo con una lista civica del presidente: già sarà dura, se poi ci mettessimo anche a disperdere i voti rischiamo di arrivare al 5%”. Conte, in vacanza con suo figlio, per il momento sta però pensando a come muoversi in Senato, in vista del voto di sfiducia lanciato dalla Lega.

Conte forse ci prova e si candida

I suoi più stretti collaboratori intanto raccontano: “Il presidente denuncerà le occasione sprecata con questa crisi di governo. Qui il riferimento è a tutti i provvedimenti che la maggioranza “avrebbe potuto mettere in campo per il Paese. Ma non l’ha fatto per il calcolo e la convenienza di un singolo leader di partito”. “Conte – continuano i suoi collaboratori “vuole squarciare il velo sulla propaganda della Lega“. Ha già portato come esempio le “tante riunioni a cui il ministro dell’Interno non si è presentato, come quella del Cipe ha sbloccato l’Asti-Cuneo, salvo poi vantarsene in diretta Facebook”.

Il Premier dovrebbe presentarsi alle Camere solo dopo gli impegni istituzionali del G7 del 24 agosto a Biarritz. La Lega però continua a premere per convocare al più presto i parlamentari. Un obbiettivo che resta difficile, anche perché il 14 agosto ci saranno a Genova le celebrazioni per l’anniversario del ponte Morandi. Intanto, come riporta il Messaggero, in questo momento sta scattando l’ora del “Forza Conte”. Dino Giarrusso, europarlamentare lo definisce “uno statista”. E sono tantissimi tra le fila dei 5 stelle a spingere per la sua candidatura.