Salvini impiccato, la vignetta choc di Sergio Staino

Sergio Staino ha disegnato una vignetta per la Stampa. In questa si vede Matteo Salvini impiccato e Luigi Di Maio che festeggia.

Salvini impiccato
Salvini impiccato

Sergio Staino ha disegnato una vignetta per la Stampa. In questa si vede Matteo Salvini impiccato e Luigi Di Maio che festeggia. Un disegno che ovviamente è destinato a creare polemiche. Già a destra c’è chi dice che, se al posto del leader leghista ci fosse stato qualcun altro, la Sinistra avrebbe reagito indignata e urlando all’istigazione dell’odio. Sergio Staiono è l’ex direttore dell’Unità, le sue vignette motoristiche hanno fatto divertire ma anche discutere. Questa volta, però, è opinione di molti che abbia esagerato.

Salvini impiccato

La vignetta disegnata da Staino ritrae, nel primo riquadro una figura impiccata in penombra. Non si capisce ancora bene di chi si tratta. Intanto, un’altra figura, identificabile facilmente in Luigi Di Maio inizia a festeggiare. “a Maronna… mammà! – esclama – s’è suicidato Salvini“. E infatti nel secondo quadrato si vede chiaramente il Ministro dell’Interno morto impiccato con tanto di lingua di fuori. Poi la terza vignetta, che vede Di Maio continuare a festeggiare: San Gennaro m’ha fatto ‘o miracolo, San Gennaro m’ha fatto ’o miracolo”. Infine arriva la chiusura della vignetta comica. Si vede una donna dire: “Giggi’, ma perché? Mo’ San Gennaro è giudice ad Agrigento?”. Qui è chiaro il riferimento a Alessandra Vella, la gip che ha scarcerato Carola Rackete.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.