Parigi dà la cittadinanza onoraria a Carola Rackete, Salvini: «Non hanno niente di meglio da fare»

Il Comune di Parigi ha omaggiato Carola Rackete della cittadinanza onoraria. Premiata per la situazione della Sea Watch 3 anche Pia Kemp.

Salvini contro Carola
Salvini contro Carola

Parigi ha concesso la cittadinanza onoraria a Carola Rackete e alla comandante Pia Kemp per quanto concerne l’azione umanitaria svolta a bordo della Sea Watch 3. La capitale della Francia ha proteso per la scelta onoraria nei confronti della Rackete e anche della Kemp. A rendere nota la notizia è stato il gruppo “Generation.s”. Si tratta di un movimento politico che sposa valori come democrazia e ambiente.

La stoccata di Salvini dopo la cittadinanza parigina a Carola Rackete

Il conferimento alle due donne è avvenuto «di fronte alla crisi dell’accoglienza in Europa e per sottolineare l’azione importante delle organizzazioni umanitarie per aiutare i migranti».
Matteo Salvini, intanto, ha commentato quanto espresso dal Comune di Parigi. «Evidentemente non ha di meglio da fare che premiare questi soggetti qua. Un bacione a Carola, nonostante mi voglia chiudere il profilo Fb, questa potrebbe essere l’ultima diretta – afferma il vicepremier – in fin dei conti le vogliamo tanto tanto bene, perché ha portato una ventata di simpatia in un paese bello ma strano, che indaga un ministro e libera signorine che attaccano motovedette della Guardia di finanza. Vediamo di renderlo sempre più bello questo Paese e meno strano, accelerando la riforma della giustizia».

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.