Andrea Crippa nuovo vicesegretario della Lega: organizzò la protesta al Museo Egizio

Andrea Crippa è il nuovo vicesegretario della Lega. E' conosciuto per la protesta contro l'iniziativa del Museo Egizio di Torino per gli sconti ai visitatori di lingua araba

Andrea Crippa (Facebook)
Andrea Crippa (Facebook)

Andrea Crippa è il nuovo vicesegretario della Lega. Ad annunciarlo è lo stesso Matteo Salvini, durante una conferenza stampa alla fine del consiglio federale del partito. “Qui accanto a me c’è il parlamentare che da oggi è mio vice segretario federale con delega all’organizzazione, da Nord a Sud”, avrebbe detto il Ministro Salvini, stando a Repubblica.

Il nuovo vicesegretario della Lega

Non certo un perfetto sconosciuto, Andrea Crippa, visto che è stato già portaborse di Salvini a Bruxelles, segretario dei Giovani Padani e poi parlamentare. Ma lo si ricorda soprattutto per la protesta del 2018 contro l’iniziativa del Museo Egizio di Torino di fare sconti ai visitatori di lingua araba. In quell’occasione fu sua l’idea di “intasare il centralino del Museo” racconta ancora Repubblica. Per quell’atto di protesta, Crippa era stato querelato dal Museo, ma il procedimento venne archiviato dopo un paio di mesi.

Chi è Andrea Crippa

Andrea Crippa è brianzolo, e prima dell’esperienza in Lega ha lavorato nell’azienda di famiglia del padre, un mobilificio. Vive a Lissone, dove svolge l’attività politica come consigliere comunale. La sua militanza nella Lega inizia da lontano, se a soli 33 anni è entrato a far parte della triade dei consiglieri di Salvini, affiancando Giancarlo Giorgetti e Lorenzo Fontana.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.