Vertice a Palazzo Chigi, il Governo va avanti: parola di Salvini e Di Maio

Incontro tra Salvini e Di Maio in seguito al vertice convocato a Palazzo Chigi. All'evento ha partecipato il Premier Giuseppe Conte.

Vertice a Palazzo Chigi tra Di Maio. Conte e Salvini
Vertice a Palazzo Chigi tra Di Maio. Conte e Salvini (foto repertorio AdnKronos)

Matteo Salvini ha commentato il vertice di Palazzo Chigi che si è tenuto nella serata di ieri, lunedì 10 giugno, e che ha visto la partecipazione di Luigi Di Maio e del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte. «Obiettivo comune – ha commentato il leader della Lega – è evitare l’infrazione garantendo la crescita, il diritto al lavoro e il taglio delle tasse. Non ho mai avuto dubbi sul fatto che questo Governo possa continuare a esistere. Non ci sarà nessuna manovra correttiva e alcun aumento delle tasse».

Salvini e Di Maio, la decisione al vertice di Palazzo Chigi

Di Maio, dal proprio canto, si dice soddisfatto per la strada intrapresa. Si tratta del primo incontro avvenuto dopo le elezioni europee di domenica 26 maggio. «Lo spirito è buono – si legge in una nota di Palazzo Chigi – di chi vuole lavorare al massimo per l’Italia. Nel corso della riunione è stata operata una ricognizione delle questioni più urgenti e delle iniziative necessarie a rilanciare l’azione di governo per il resto della legislatura. Il confronto è stato aperto e molto concreto. Nel corso del vertice si è concordato di portare mercoledì in Consiglio dei ministri il decreto sicurezza bis».