Sondaggi politici elettorali La7 del 3 giugno 2019: la Lega prende il volo

I sondaggi politici elettorali di La7 del 3 giugno danno un risultato sorprendente ma non inatteso. La Lega ha preso metaforicamente il volo, arrivando a toccare quota 36% di consensi.

Sondaggi politici elettorali La7 oggi 3 giugno 2019
Sondaggi politici elettorali La7 oggi 3 giugno 2019

Anche oggi, lunedì 3 giugno 2019, il giornalista Enrico Mentana a La7 annuncia gli ultimi sondaggi politici elettorali. La pubblicazione e la diffusione dei sondaggi elettorali si era fermata da metà maggio per non influenzare l’esito delle le elezioni europee e delle elezioni comunali di domenica 26 maggio. Gli ultimi sondaggi prima dello stop aveva dato un piccolo calo della Lega e del Movimento 5 Stelle. La Lega, tuttavia, come hanno testimoniato i risultati delle elezioni, era ed è rimasta il primo partito in Italia.

Sondaggi politici elettorali La7 del 3 giugno 2019

I sondaggi politici elettorali di La7 del 3 giugno danno un risultato sorprendente ma non inatteso. La Lega ha preso metaforicamente il volo, arrivando a toccare quota 36% di consensi. Questo decollo è dovuto sicuramente alla vittoria nelle elezioni europee di domenica 26 maggio. Attenzione, però, anche il Movimento 5 Stelle, alleato di Governo della Lega ha recuperato qualche voto. Il recupero dei 5 Stelle probabilmente è dovuto ai gesti di umiltà di Di Maio e Conte, appena appresa la notizia della sconfitta alle elezioni. Di Maio, in particolare, si è affidato alla piattaforma Rousseau per confermare la sua guida del Movimento.

Ora vediamo i sondaggi partito per partito. La Lega si attesta al 36,5%, il Movimento 5 Stelle al 17,5% mentre il Pd raggiunge il 23,5%. Forza Italia Crolla al 6,9% mentre Fratelli d’Italia sale ancora e raggiunge quota 6,6%. Con questo risultato, Giorgia Meloni praticamente raggiunge nei consensi Forza Italia di Silvio Berlusconi, storico leader di Centrodestra.

E poi tutti gli altri. +Europa con Italia in Comune si attesta al 2,7%, i Verdi si fermano al 2,6% e la Sinistra si attesta al 1,7%.