2 giugno, Festa della Repubblica, Mattarella: “Libertà e democrazia non sono compatibili con chi alimenta conflitti”

In occasione del concerto per il corpo diplomatico offerto al Quirinale, il Presidente della Repubblica Mattarella ha ricordato quali siano le radici della democrazia, sottolineando come il 2 giugno sia la festa degli italiani

2 giugno festa della Repubblica
2 giugno festa della Repubblica, il monito di Mattarella (AdnKronos)

2 giugno, è la Festa della Repubblica, e come tradizione il Presidente Sergio Mattarella ha partecipato al concerto in onore del corpo diplomatico, offerto al Quirinale. Sul palco, l’Orchestra giovanile italiana, composta da ragazzi tra i 18 e i 27 anni, diretta dal M. Marco Angius.

Festa della Repubblica, il monito di Mattarella

In quest’occasione, il Presidente ha ricordato che “in ogni ambito libertà e democrazia non sono compatibili con chi alimenta conflitti, con chi punta a creare opposizioni dissennate tra identità, con chi fomenta scontri, con la continua ricerca di un nemico da individuare, con chi limita il pluralismo”.

Mattarella ha fatto riferimento poi ai “valori della civiltà e delle culture di ogni popolo”, che “contrastano in modo radicale con quella deriva e fanno, invece, appello a salde fondamenta di umanità, per confidare nel progresso”. “Abbiamo bisogno di praticare attenzione e rispetto reciproco, nella libertà e nella legalità internazionale, per avanzare sulla strada del progresso, con il dinamismo che contrassegna il mondo contemporaneo in cui viviamo”, ha detto poi il Capo dello Stato.

2 giugno, festa degli italiani

“Il 2 giugno è la Festa degli italiani, è il simbolo del ritrovamento della libertà e democrazia da parte del nostro popolo” ha richiamato Mattarella. “E’ un appuntamento che rinsalda da parte dei cittadini la loro leale adesione e il loro sostegno all’ordinamento repubblicano, nella sua articolazione, allo stesso tempo unitaria e rispettosa delle proprie Autonomie, sociali e territoriali”.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.