Di Maio e il confronto elettorale: «Chiedo che si voti su Rosseau sul mio operato»

Apertura sul "Blog delle Stelle" per una nuova modalità di voto volta nel giudicare l'operato di Luigi Di Maio in seno al Governo.

(foto di repertorio)

Al termine del confronto elettorale, che ha visto il Movimento 5 Stelle uscire malconcio dalle elezioni europee, il leader Luigi Di Maio ha inteso commentare la vicenda. La proposta del politico è quella di comprendere se il proprio operato sia ben visto dai seguaci dei 5 Stelle. A tal proposito, infatti, è emerso un sondaggio pubblicato sul Blog delle Stelle.

Luigi Di Maio e il sondaggio su Rousseau

«Non sono mai scappato dai miei doveri e se c’è qualcosa da cambiare nel Movimento lo faremo. Se ci sono strutture o luoghi decisionali da creare: lo faremo. Prima di ogni altra decisione, oggi però ho anche io il diritto di sapere cosa ne pensate voi del mio operato. Voglio sentire la voce dei cittadini – chiede Di Maio – che mi hanno eletto capo politico qualche anno fa. Quindi a voi la parola».

«Sarà tutto il Movimento 5 Stelle a scegliere. Se il Movimento rinnoverà la fiducia in me – aggiunge – allora ci metteremo al lavoro per cambiare tante cose che non vanno. Io personalmente con ancora più impegno e dedizione. La domanda a cui rispondere è: Confermi Luigi Di Maio come capo politico del Movimento 5 Stelle?». Le votazioni su Rousseau avranno luogo a partire da giovedì 30 maggio dalle ore 10 alle 20.