Elezioni europee 2019, in Provincia di Milano una preferenza va a Zorro

Sarebbe accaduto nel piccolo Comune di Cassina de' Pecchi, alle porte di Milano. Almeno una preferenza, denunciano fonti locali, sarebbe andata a Zorro.

Preferenza andata a Zorro
Preferenza andata a Zorro

Sarebbe accaduto nel piccolo Comune di Cassina de’ Pecchi, alle porte di Milano. Almeno una preferenza, denunciano fonti locali in anteprima a CiSiamo.info, sarebbe andata a Zorro. Il simpatico elettore, o la simpatica elettrice avrebbe scritto “Zorro” a fianco del simbolo del Pd, tracciato con una croce sulla scheda riservata alle elezioni europee. Difficile dire, dunque, quali fossero le sue vere intenzioni.

Sicuramente l’elettore o l’elettrice ha voluto continuare, a suo modo, la protesta ‘Mai con Salvini’ iniziata qualche giorno prima delle elezioni, quando un uomo si è vestito da Zorro per protestare in Piazza Duomo a Milano. La protesta è nata dopo che Salvini aveva detto: “Non amo le ingiustizie da quando da bambino mi hanno rubato un pupazzetto di Zorro”. Eppure ci potrebbe essere anche un’altra chiave di lettura. Non è un mistero, infatti, come alla Sinistra manchi un vero leader, un uomo (o una donna) simbolo. Che lo abbia trovato in Zorro?

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.